Crea sito

Aether – Recensione

Loputyn ci regala nuovamente un pezzo del suo mondo immaginario pubblicando, grazie a Shockdom, la sua nuova raccolta di illustrazioni intitolata Aether.

L’artista attinge dal mondo della magia, a lei caro, e dell’alchimia, richiamando i 4 elementi che governano l’universo. Terra, aria, fuoco ed acqua rappresentano l’equilibrio che mette in connessione il microcosmo umano con il macrocosmo naturale, e dalla loro stretta sinergia dipende la vita della specie umana e la sopravvivenza del cosmo.

Aether è una raccolta di illustrazioni e brevi storie mute che celebrano ogni elemento, fino ad arrivare al quinto: l’Etere, ritenuto dagli antichi l’elemento costitutivo dell’anima del mondo. Un invisibile filo conduttore accompagna il volume legando i racconti gli uni con gli altri.

Jessica Cioffi, conosciuta ai più con il nome di Loputyn è una giovane illustratrice italiana. Appassionata di disegno, al quale si è dedicata fin dalla tenera età, si diploma all’Accademia delle Belle Arti di Bergamo. La sua creatività è esplosa sui social come Tumblr e Deviantart fino ad assere riconosciuta anche a livello editoriale, pubblicando nel 2015 sempre grazie a Shockdom il suo primo fumetto: Cotton Tales. Loputyn tra le sue opere annovera anche alcuni artbook e ha illustrato la copertina n°19 di Dylan Dog Color Fest.

Cos’è possibile trovare all’interno di Aether? L’opera è formata quasi esclusivamente da illustrazioni e storie brevi prive di parole, solo l’ultima storia è dotata di didascalie. L’intento dell’artista è quello di comunicare sensazioni attraverso la sua arte. Tramite i suoi disegni Loputyn comunica il suo mondo interiore sensa veicolare troppo il lettore, lasciandongli la libertà di interpretare le storie secondo la propria immaginazione.

L’illustratrice nelle sue opere descrive un mondo perennemente in contrasto, dove le forze del bene e del male si contrappongono. Il dualismo dell’animo umano è uno dei temi ricorrenti dell’artista. È possibile trovare protagoniste femminili apparentemente fragili e innocenti combattere contro la loro natura animalesca e oscura. Questo contrasto è possibile vederlo anche nello stile dell’artista che è capace di realizzare disegni così dolci e malinconici, ma allo stesso tempo sinistri, grazie alla presenza di elementi grotteschi e macabri.

In Aether è chiaro il forte riferimento a elementi naturalististici. L’ artista prende spunto dalla simbologia collettiva, dall’esoterismo realizzando delle storie a metà strada tra il sogno e l’allucinazione. Elementi caratteristici del suo disegno sono le donne un po’ lolita, dolci e sensuali, delicate ma anche un po’ sfrontante e peccaminose e le creature animalistiche, lupi o mezzi lupi dal corpo umano.

Un eterno gioco dove la linea di demarcazione tra bene è male è talmente sottile che spesso si mischiano tra loro. Umano e sovrannaturale si rincorrono, si annusano e si riconoscono e poi si scambiano di posto. Perchè ogni cosa, rapporto, persona può avere un lato oscuro ben nascosto che può uscire fuori in maniera inaspettata.

Il tratto di Loputyn è riconoscibile: delicato, etereo, elegante e malinconico ma anche fortemente erotico. È capace di trasportare in un altra dimensione dal sapore gotico. I disegni di Loputyn sono talmente comunicativi che l’uso di parole risultetebbe superfluo. I volti delle sue fanciulle sono delicati, innocenti e malinconici come se le sue protagoniste stessero vivendo una forte lotta interiore risultando inquieti e alla ricerca di qualcosa. Questo qualcosa si tramuta spesso in creature dall’aspeto lugubre e misterioso. Del resto fa parte della natura umana essere attratti dal proibito e da tutto ciò che nasconde un mistero. Spesso questo incontro si traduce nei suoi disegni in un gioco di seduzione.

Nei suoi disegni l’artista usa colori tenui e delicati che ben si legano alla natura dei suoi lavori. Rimandando a un’atmosfera che si fa malinconica ma sa essere anche incisiva quando avviene l’incontro con creature sovrannaturali, sottolineando con colori più netti l’oscurità che si nasconde dietro alle cose.

In Conclusione Aether è un artbook edito da Shockdom, una raccolta di illustrazioni e brevi storie mute di ambientazione fantasy. I 4 elementi naturali, Terra, aria, fuoco e acqua si susseguono legati indissolubilmente da un filo che li conduce al quinto elemento, l’Etere, elemento che governa l’anima del mondo.

Un gioco sensuale in cui la candida innocenza delle protagoniste e la natura oscura rappresentata da creature animalesche si rincorrono. Uno stuzzicarsi tipico del gatto e del topo in cui non è scontato chi sia il vinvitore.

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social Facebook, Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero. Potete seguirci anche su Youtube e Twitch!