Crea sito

Ariadne in the blue sky vol. 3 – Recensione

Ariadne in the blue sky vol. 3

Con Ariadne in the blue sky vol. 3 si aprono le porte a molti approfondimenti dell’universo di Ariadne creato da Norihiro Yagi e edito da Star Comics.

Leggi le nostre recensione sul vol.1 e 2, qui!

Ma dove eravamo rimasti? Dopo aver protetto Leana, principessa tra le principesse dell’impero di Ariadne, Lacyl viene nominato Cavaliere del Cielo e i due intraprendono un viaggio alla ricerca della libertà e alla scoperta dell’ignoto.

Giunti alla miniera gestita dagli Shiu, una razza di umanoidi taurini con tanto di corna dalla prestanza fisica notevole, trovano ad attenderli un soldato che utilizza armi potentissime e che nutre un profondo odio verso i Photo Carrier. Uno scontro inevitabile per il nostro neo Cavaliere del Cielo che sarà messo a dura prova. Ma non sarà solo questo il culmine di questo terzo volume di Ariadne in the blue sky. Infatti, Lacyl incontrerà altri suoi simili aggiungendo un tassello in più, per noi lettori, sul passato del ragazzo che comincia a prendere sempre più forma.

In Ariadne in the blue sky vol. 3, Norihiro Yagi mangaka anche di Claymore, porta un terzo volume carico di approfondimenti sui trascorsi dei nostri personaggi. Espande la conoscenza dell’universo dell’opera inserendo delle apparenti nemesi o controparti, punti di vista, di Lacyl arricchendo così la sceneggiatura e gli avvenimenti. Al solito, i punti forza di Yagi sono sempre la narrazione veloce ma gradevole e la capacità di rendere ogni personaggio sempre interessante.

Se inizialmente abbiamo trovato un modo enorme pieno di cose da vedere e pochi personaggi per poter intraprendere un’avventura a 360 gradi alla scoperta di qualsiasi intercapedine, con questo terzo volume, inizia ad arricchirsi la rose dei personaggi caratterizzati molto bene.

Per quanto riguarda l’artwork, Yagi sembra essere migliorato un bel po’. Infatti, tutto il lato artisti vive di dettagli, inquadrature e sfondi caratterizzati quasi maniacalmente. Prendete per esempio Lacyl e la nostra Principessa, inizialmente con un design relativamente semplice e pulito. Adesso cominciano a saltare fuori molti e minuziosi dettagli che li caratterizzano.

Ad essere sempre minuziosi ci sono gli sfondi dove i nostri personaggi si muovono. Fatti tanto bene che sembrano delle texture ad alta definizione. Esempio nella prima pagina del capitolo 20, troverete Leiana di profilo dove nel fondo si scorge la parete rocciosa della miniera… parete che sembra prendere vita.

Anche le inquadrature polarizzate in certi specifici momenti da “wow”, vengono evidenziati e realizzati con l’utilizzo delle ombre e delle sfumature, dando un tratto maggiormente realistico ai personaggi.

L’edizione fisica Star Comics è impreziosita dalla solita sovracoperta. La copertina di questo terzo volume sembra abbia i colori di un aurora boreale sublime per i nostri occhi. Giusto ribadire che, in genere ci si lamenta sempre per la scelta della carta utilizzata, scelta che io, diversamente dalla massa, trovo appropriata. Il volume morbido e facile d’aprire, consente di poter leggere in tutta comodità anche nell’angolo dell’attaccatura, dove in genere, in un volume più rigido non è facile. Un prodotto che può essere letto ovunque e dovunque.

in conclusione, Ariadne in the blue sky vol. 3, è il volume bomba che porta i lettori a conoscenza di nuovi personaggi, nuovi situazioni e nuovi misteri da scoprire assieme a Lacyl e Leana. Un’opera che, ad ogni volume, prende sempre più forma e vita propria.

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine social Facebook  e InstagramTwitter e Telegram per non perdervi mai nulla! Playgamesitalia