Crea sito

Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

CavolQuest – Recensione

Nato dalle menti illuminate di Giacomo Bernini, Stefano Cappanari e Roberto Gerilli (i tre autori) ed edito dalla Plesio Editore, CavolQuest è un librogame del 2020, fantastico. Non solo per via del mondo fantasy in cui è ambientato, ma per via delle risate che vi strapperà. Qual è la peculiarità di questo titolo? Barare è consentito! Questo perché, beh, è un librogame del cavolo!

Inizia il Viaggio!

La storia è ambientata a Nerdasia, nel regno di Solis. Qui vestirete i panni del prode e coraggioso (gli piacerebbe) Prudenzio Guardapolli! Un nome, un perché. Un giovane apprendista falegname che, incentivato dai racconti dei bardi, decide di lasciare quella nobile professione per andare all’avventura e divenire un eroe. Questi almeno sono i piani. Diventare qualcuno di importante non è così facile ed il caro Guardapolli lo scoprirà a sue spese.

Il viaggio verso la gloria è lungo e pieno di pericoli e già per il giovane avventuriero novizio non è un buon inizio. Dovrete far fronte a tutti i problemi di cui le ballate dei bardi non parlano. Dal reperire un equipaggiamento all’ottenere l’aiuto di alcuni compagni d’avventura, le sfide si susseguiranno una dopo l’altra. Sin dall’inizio, però, non sarete soli. Avrete tra le mani un magnifico compagno, forte, saggio e dalle battute taglienti. Una spalla comica esilarante che spezza la quarta parete, smorzando la tensione quando serve e risultando una fonte inesauribile di battute e citazioni che, i più nerd, adoreranno. Evremondo il Superbo. Una macchietta.

Oltre al lucente Evremendo, sarete accompagnati da altri compagni d’avventura, caratterizzati magistralmente per essere anche loro spalle comiche uniche nel loro genere. Quindi non resta altro che mettere lo zaino in spalla, inoltrarsi verso l’avventura e prepararsi a scappare perché l’audacia non è il punto forte del buon caro PG.

Il Regolamento di CavolQuest

Semplice e conciso. Il regolamento è fatto a prova di Guardapolli. Durante il racconto avrete la necessità di superare delle prove. Per fare ciò avrete a disposizione quattro caratteristiche: Forza, Destrezza, Intelligenza e Carisma. Scegliendone due, avrete la possibilità di ottenere un bonus ogniqualvolta affronterete una sfida che comprende quella statistica. Tutto qui.

A rendere ancora più facile il racconto, per godere pienamente dell’avventura, del divertimento e dei buffi teatrini di cui sarete testimoni, quei bontemponi degli autori hanno creato il barometro! Barare è quindi lecito, ma a fine avventura farete i conti con il vostro senso civico! Non vi piace il tiro di un dado? O volete tornare indietro perché siete finiti sbranati dal mostri di turno? Nessun problema, fatelo pure, gli autori non vi vedono e neanche io.

Aspetto Tecnico

Il racconto è fluido e semplice e per questo adatto a tutte le età. I passaggi da un capitolo all’altro sono ben costruiti, nonostante il percorso sia abbastanza lineare, ci sono dei bivi percorribili interessanti. Non solo per le battute comiche di cui il libro è pieno, ma anche per l’approfondimento dei personaggi principali a cui ci si affeziona. Come già detto, il libro non dà molte possibili deviazioni dalla storia principale, ma non risulta comunque mai banale. Nonostante questa “rigidità”, riesce a sorprendere il lettore con risvolti comici, spesso anche tragici, totalmente inaspettati.


Una piccola nota di merito va fatta per le illustrazioni. Nonostante siano poco presenti, sono minuziose e simpatiche. Dalle mappe alle cornici di alcuni personaggi principali, si percepisce benissimo, anche sotto questo punto di vista, il tono scanzonato che gli autori hanno voluto, con estremo successo, trasmettere al lettore. Questo perché non serve sempre un nemico imbattibile o un viaggio per la salvezza del mondo a rendere bella un’opera. A volte la scelta vincente è donare un sorriso con un semplice racconto del cavolo.

CavolQuest: In Conclusione

CavolQuest è un librogame a tema comic fantasy del 2020. In questa opera vivrete le prime avventure di Prudenzio Guardapolli, deciso a diventare un eroe. Durante tutto il racconto assisterete, o per meglio dire, sarete i fautori di eventi tragicomici al limite del ridicolo. Esilarante sotto più aspetti, CavolQuest è un susseguirsi di battute che oltrepassano la quarta parete, citazioni ad autori ed opere quali Dungeons&Dragons, Lovecraft, Star Wars e tanti risvolti inaspettati che ve lo faranno amare. Con un sistema di gioco leggero e veloce da apprendere per tuffarvi subito all’avventura, è un gamebook adatto a tutte le età che vi appassionerà e vi divertirà come pochi.

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine Social Facebook Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero

By Riccardo Avvenimenti

Ma a un certo punto, quasi istintivamente, ci si volta indietro e si vede che un cancello è stato sprangato alle spalle nostre, chiudendo la via del ritorno. Allora si sente che qualche cosa è cambiato, il sole non sembra più immobile ma si sposta rapidamente, ahimè, non si fa in tempo a fissarlo che già precipita verso il confine dell'orizzonte, ci si accorge che le nubi non ristagnano più nei golfi azzurri del cielo ma fuggono accavallandosi l'una all'altra, tanto è il loro affanno; si capisce che il tempo passa e che la strada un giorno dovrà pur finire.

Potrebbe piacerti anche...