Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Colpo vincente – Recensione

Colpo vincente

Colpo Vincente, volume antologico di racconti Hentai del Sensei Kakao, portatoci a Marzo 2021 da Magic Press, è esattamente questo: un mix perfetto di tenerezza ed erotismo che rendono il manga una vera fissazione per il lettore. L’opera nasce come raccolta di racconti del Sensei, prodotti nel periodo tra il 2017 ed il 2019. L’antologia raccoglie 10 storie autoconclusive, di cui alcune nascono come racconti originali, altre invece come extra di volumi già pubblicati, incentrati su personaggi secondari dell’opera principale.

“Quando in una donna l’erotico e il tenero si mescolano, danno origine ad un legame potente, quasi una fissazione.” Anais Nin

In “Melty Gal”, ad esempio, ci viene presentato Shouji che, appena rifiutato dalla ragazza di cui è infatuato, si trova a relizzare che passerà il Natale in solitudine. Il suo sentimento di sconforto peggiora quando, per caso, incontra Mizuki, l’amica d’infanzia che non ha mai sopportato. Nonostante Shouji sia deciso a levarsi Mizuki dai piedi il più presto possibile, i piani della ragazza sono differenti e, con il suo spirito sbarazzino, farà di tutto…ma proprio di tutto…per tirargli su il morale…e non solo quello!

Ne “L’incarto del cuore”, invece, troviamo Hizato, stacanovista troppo presa dal lavoro, che si ritrova con enorme sorpresa ad essere corteggiata da uno dei suoi subordinati. Nonostante sia insicura nell’accettare le avance di un uomo più giovane di lei, nonché suo sottoposto, con la spinta di un bicchiere di troppo riesce ad allentare i freni inibitori e a lasciarsi andare alla passione.

Triple Heaven” , ancora, ci manda dritti dritti all’ospedale…dove siamo accolti da tre bellissime infermiere che si contendono le attenzioni di un ex paziente. Seppur il suo cuore appartenga già ad una delle tre, nulla è detto per il suo corpo, sul quale Kitayama e Higashino faranno di tutto per mettere le mani.

Nonostante sia evidente che vi sia, nella raccolta del Sensei, una forte volontà di rappresentare differenti scenari, attraverso la scelta di personaggi sempre nuovi, legati da diversi tipi di relazione e che si muovono in setting originali, è impossibile non accorgersi del filo conduttore che sembra legare i 10 racconti fra di loro. Tutte le storie, infatti, sono permeate da una profonda dolcezza che diviene palese negli atteggiamenti e nelle espressioni innocenti sia dei protagonisti maschili, sia delle protagoniste femminili.

Seppur da una parte l’evoluzione della trama non si discosti dai canoni Hentai e miri chiaramente a mostrarci l’atto sessuale nelle sue varie sfaccettature, dall’altra sembra giocare con i desideri del lettore. Presenta, infatti, scenari e personaggi comuni, semplici, che magari nulla hanno di piccante, mettendoli a confronto con quelle che sono le loro intime voglie, quasi a volerli far cadere in tentazione, sino a fargli abbandonare quell’aura di purezza e lasciarsi andare alle più carnali pulsioni.

Leggere Colpo Vincente, in ogni sua storia, è come prendere all’interno di una scatola quell’unico cioccolatino ripieno di liquore.

Quando lo guardi non ti colpisce particolarmente, è semplice, non ha nulla che possa differenziarlo dagli altri, ma quando lo addenti esso esplode nella tua bocca, riversandovi all’interno il liquido alcolico col suo sapore intenso e pungente. Allo stesso modo, ognuno dei racconti di questa antologia è in grado di attirare con i suoi toni dolci ed ingenui, ma è solo quando s’incalza nella lettura che la storia esplode nella sua passionalità, colpendo il lettore con l’erotismo e la sensualità delle scene esplicite.

Kakao si diverte a stuzzicare la fantasia dei lettori, trasportandoli dall’ospedale al festival di paese, dal letto di casa all’hotel più vicino, sempre in un posto diverso, gioca con le età dei personaggi e con le loro fantasie erotiche, mostrandoli sempre in pose e posizioni differenti, esplorando le loro voglie e la loro creatività sotto le lenzuola.

Si nota l’impegno e la ricerca dell’originalità, nell’intento di non annoiare il lettore e di soddisfarlo con scenette adatte ad accontentare ogni desiderio.
Ma anche nella varietà è possibile scorgere alcuni tratti distintivi che si ripetono costantemente nel flusso delle storie, dall’irrefrenabile voglia di farsi toccare il seno dal proprio compagno all’eccitante taboo del sesso non protetto.

Lo stesso si può dire per lo stile di disegno, in cui è possibile rinvenire alcune abitudini dell’autore, nonostante sia lui stesso, nel riepilogo del volume, a farci notare come, essendo una raccolta di storie scritte in epoche differenti, sia presente una sua vera e propria evoluzione. Nelle storie più recenti, infatti, è evidente come aumenti la densità dei disegni e l’attenzione ai particolari, non solo nell’illustrazione dei personaggi, ma anche degli sfondi.

All’interno dei racconti del 2017, per esempio, (Le gambe della senpai Ayase, Sulla cresta del primo amore, Editor sotto esame) si nota come ogni pagina sia suddivisa in meno vignette, dalle dimensioni maggiori, che portano ad ingrandire i disegni dei personaggi. Nelle storie del 2019, invece, le pagine sono suddivise in un numero maggiore di vignette che, seppur porti ad un rimpicciolimento del disegno dei personaggi, permette all’autore di giocare con le prospettive e le angolazioni, mostrandoci le loro interazioni piccanti e non, sotto un numero maggiore di punti di vista.

Anche agli sfondi e ai personaggi in sé viene data maggiore attenzione più aumenta l’esperienza dell’autore con gli anni. Così, in “Melty Gal”, troviamo una protagonista dai vestiti appariscenti e piena di accessori, da collane ad orecchini, da bracciali a fermagli per capelli, che riempiono di dettagli le illustrazioni e al contempo contribuiscono a definire la personalità del personaggio, laddove essa deve arrivare visivamente piuttosto che attraverso dialoghi o descrizioni scritte.

E’ innegabile la bellezza del tratto nella rappresentazione della figura femminile, alla quale viene data una particolare attenzione. Allontanandosi dallo stereotipo anatomico della donna giapponese, Kakao ci mostra donne formose, dai fianchi larghi e i seni prosperosi, senza mai cadere nell’esagerazione ed impegnandosi a mantenere delle proporzioni realistiche, seppur palesemente prone a stuzzicare gli amanti delle curve.

L’autore gioca con gli elementi di realismo, cercando di catturare il lettore attraverso i cinque sensi, quasi a volergli far toccare con mano la morbidezza delle cosce e dei seni pieni nell’istante in cui il protagonista vi ci affonda le dita, a riempirsi le orecchie dei gemiti goduriosi che impregnano l’aria di ogni vignetta.

Passando per la vista, Kakao riesce ad offrire un’esperienza completa al proprio lettore, spronandolo ad immedesimarsi nei suoi protagonisti per garantirgli una piena soddisfazione. L’impronta fotografica di alcune vignette lo aiutano nel suo intento, immortalando sguardi lascivi e sorrisi ammiccanti che sfondano la quarta parete e sono rivolti direttamente a chi legge.

In definitiva Colpo Vincente si presenta come una lettura piacevole.
Ogni sua storia è scorrevole, incalzante e seppur la trama non sia approfondita Kakao riesce abilmente a fornire al lettore tutte le informazioni di cui ha bisogno, permettendogli di comprendere immediatamente chi siano i protagonisti e i loro tratti distintivi, sia attraverso la cura dei dettagli nello stile di disegno, sia attraverso l’utilizzo del linguaggio, più sfacciato e gergale per la protagonista gyaru di “Melty Gal”, più accurato e forbito per la trentenne stacanovista de “L’incarto del cuore”, sempre e comunque accuratamente scelto per il personaggio che ci vuole mostrare.

Magic Press, aggiunge alla sua collana Black Magic, un titolo che saprà sicuramente conquistare i lettori che con le sue storie dalle premesse innocenti, si rivelerà ben presto essere un vero e proprio diavolo seduttore.

Colpo vincente

Colpo Vincente

Colpo Vincente di Kakao è una raccolta antologica di 10 storie autoconclusive presentate nel Marzo 2021 dalla collana Black Magic di Magic Press. E’ un mix esplosivo di dolcezza ed erotismo, pronto a trasportare il lettore in situazioni sempre differenti e a conquistarlo con la bellezza del suo tratto. Mescolando abilmente innocenza e seduzione, l’autore è in grado di stuzzicare la fantasia del lettore nel tentativo di non annoiarlo mai, senza perdere, però, quel filo conduttore che unisce ogni singolo racconto. Pur giocando ad esplorare diversi gusti sessuali non si allontana mai troppo dai toni scelti, mantenendo una sorta di innocenza anche nel momento in cui la storia raggiunge il suo apice nelle scene più esplicite e tenendo lo sguardo del lettore incollato sulle sue pagine dall’inizio alla fine.

Acquista Colpo Vincente su Amazon, clicca qui!

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social Facebook, Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero. Potete seguirci anche su Youtube e Twitch!

By Giorgia Martire

Potrebbe piacerti anche...