Crea sito

Creamy Mami – La principessa Capricciosa – Recensione

Quante volte anche noi abbiamo sognato di trasformarci nell’incantevole Creamy? Ma forse, senza rendercene conto, ci siamo spesso immedesimati di più in altri personaggi della serie.

Creamy Mami – La principessa Capricciosa, spin-off della serie cult Creamy Mami, arriva con il primo volume nella celebre collana Amici di Edizioni Star Comics. L’opera è scritta e disegnata da Emi Mitsuki, sulla base della storia originale dello Studio Pierrot ma, questa volta, la protagonista sarà Megumi Ayase, la storica rivale di Creamy!

Questa nuova serie, iniziata in Giappone nel 2018, conta attualmente 3 volumi ed è tuttora in corso. Il primo volume è in uscita il 27 gennaio con un mini poster allegato e la sua pubblicazione sarà accompagnata da una nuova edizione dell’opera principale Creamy Mami – L’Incantevole Creamy New Edition in uscita lo stesso giorno. I due albi saranno inoltre disponibili sempre dal 27 gennaio, e solo in fumetteria, nell’esclusivo Creamy Mami Idol Pack, che avrà in allegato 3 idol card da collezione.

Ritroveremo personaggi già incontrati ma visti da un diverso punto di vista, non solo per il cambio di protagonista, ma anche per gli elementi di modernità che il tratto di Emi Mitsuki porterà nella storia e nei nostri vecchi beniamini. Riconosceremo alcune situazioni già viste nell’anime “l’incantevole Creamy”, non presenti però nel manga originale Creamy Mami.

“Avere la stoffa da star non è solo questione di bravura. Dipende dalla capacità o meno di usare la magia!”

Megumi Ayase è un’idol di successo, stella di punta della Parthenon Production, casa discografica guidata dall’eccentrico presidente Shingo Tachibana. I due sono legati da una promessa fatta il giorno del loro debutto, lei come cantante e lui come presidente: fare diventare grande la casa discografica. Megumi è certa di essere l’unica in grado di soddisfare queste aspettative e di rendere felice il suo amato presidente. Dopo settimane dall’esordio, nonostante Megumi mantenga ancora grande popolarità, Shingo inizia, però, a percepire la perdita della magia che si sprigionava nei primi concerti.

Inizia quindi la ricerca di una nuova idol ma Megumi non accetta di cedere la fama e le attenzioni del presidente… il destino però è contro di lei. In occasione di una diretta tv, rimasta imbottigliata nel traffico insieme al suo buffo manager Kidokoro, Megumi arriva in ritardo per le riprese. Nel frattempo Shingo ha incontrato e invitato a sostituirla una misteriosa ragazza, che sorprenderà tutti con la sua bellezza e la sua voce. Chi è questa Creamy? Megumi farà di tutto per scoprirlo, continuando a impegnarsi per non cedere il trono di stella del palco alla misteriosa nuova arrivata!

Sono passati 36 anni dalla prima messa in onda in Italia dell’anime “L’Incantevole Creamy” e 22 anni dalla prima pubblicazione del manga Creamy Mami da parte di Edizioni Star Comics. Grazie a Creamy Mami – La Principessa Capricciosa ritorniamo in quell’indimenticabile mondo di idol e magia, guardandolo questa volta con occhi diversi. Dallo sguardo di una bimba dell’elementari, che si ritrova all’improvviso dotata di poteri magici, passiamo a quello di una ragazza che dovrà impegnarsi con tutte le sue forze per non perdere la capacità di creare la magia sul palco.

“Non m’interessa cosa dicono gli altri. Sia ora… che in futuro… Io mi limiterò a fare il mio lavoro al meglio delle mie possibilità”

Emi Mitsuki parte dalla storia originale dello Studio Pierrot, noto studio di animazione che produsse lo storico anime con il character design di Akemi Takada. La protagonista questa volta, però, è Megumi Ayase (che noi abbiamo conosciuto nella versione italiana, come Duenote Ayase), la bizzosa stella della Parthenon Production, rivale di Creamy. Questo spostamento del centro della narrazione dà quindi l’occasione di vedere scene del manga da un nuovo punto di vista e, inoltre, potremo finalmente leggere su carta molte delle vicende dell’anime che erano invece assenti nel manga principale Creamy Mami.

Così come scrive anche la stessa autrice nella postfazione, in molti da piccoli abbiamo immaginato che fosse possibile usare la magia e abbiamo sognato di trasformarci in Creamy, ma in realtà tutti i personaggi di questa serie indimenticabile ci sono comunque rimasti nel cuore. Anche per noi ritrovare Megumi sarà un’occasione per comprenderla meglio e riconoscere che forse ci siamo sempre più immedesimati in lei che nella magica e inimitabile maghetta.

Un’altra novità che troviamo in Creamy Mami – La principessa Capricciosa è il disegno di Emi Mitsuki. I disegni sono bellissimi e ricordano principalmente il character design dell’anime, più che i disegni di Yuko Kitagawa del manga Creamy Mami. Non abbiamo più, infatti, le espressioni intense, i luccichii e il tratto leggero tipici degli anni ’80, ma non mancano buffe vignette di fine capitolo a ricordare con simpatici aneddoti, il decennio più colorato e alla moda del ‘900.

Emi Mitsuki oltre a questa serie, ha realizzato un’opera josei, ma è principalmente attiva in ambito boys love, com’è possibile vedere anche dal suo account Twitter ufficiale. Ha realizzato diversi volumi unici con contenuti yaoi (inediti in Italia) in cui è possibile riconoscere subito il suo tratto elegante e sensuale. La sua diversa e moderna sensibilità si riconosce anche in questa nuova serie e le dona un tocco attuale e accattivante, senza snaturarla o farle perdere lo spirito dell’opera originale.

In conclusione Creamy Mami – La Principessa Capricciosa è un vero e proprio tuffo nel passato con toni moderni, una storia di musica e magia che saprà affascinare i vecchi fan dell’incantevole Creamy e i nuovi lettori che magari nel 2021 incontreranno per la prima volta questa meravigliosa opera. E potrebbe anche succedere che alla fine qualcuno si chieda: ma chi era la rivale della star Megumi Ayase?

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine Social Facebook Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero