Crea sito

Critical Role: Vox Machina Le origini 1 – Recensione

Oggi vi parliamo del primo volume dell’edizione italiana, edita da Edizioni BD, dell’adattamento a fumetti dell’epica campagna di Dungeons & Dragons masterata da Matthew Mercer, e intitolata Critical Role: Vox Machina Le origini 1. La storia dei sei aspiranti eroi prende vita su carta grazie alla mano ispirata di Matthew Colville alla sceneggiatura e Olivia Samson ai disegni per un adattamento che negli Stati Uniti ha riscosso grande consenso di critica e pubblico.

Critical Role” è una webserie la cui comunità di fan dedicati, i “critters”, ogni settimana si sintonizza per seguire la campagna di Dungeons & Dragons giocata da un cast di celebri attori e doppiatori. In questo volume inizia l’avventura creata per la prima stagione della serie: due fratelli elfi, chiamati a indagare su misteriose scomparse in una palude, si imbatteranno in demoni extradimensionali, una timida mutaforma, un drago e uno gnomo chiacchierone. Riusciranno a salvare il mondo o saranno troppo impegnati a tentare di uccidersi a vicenda?

Pubblicato da Dark Horse Comics, e in Italia da Edizioni BD, Critical Role: Vox Machina Le origini 1 racconta una storia di tutti i membri della Vox Machina e sul come si unirono prima che il team di Critical Role iniziasse a trasmettere in streaming, dei loro dungeon settimanali e la campagna dei draghi. 

Come detto, la storia viene partorita dalla mente di Matthew Mercer mentre i personaggi e il loro sviluppo provengono dai giocatori stessi (in Italia, per farvi intuire quello che poi è anche questo tipo di progetto, potete fare riferimento ai ragazzi di InnTale e cosa hanno fatto con Luxastra).

In Critical Role: Vox Machina Le origini 1, il gruppo si incontra e intraprende una missione per liberare la piccola città di Stilben da una misteriosa maledizione. 

In quanto amante del fantasy e giocatore attivo da ormai 10 anni dell’universo D&D, la storie di sottofondo che segue Critical Role: Vox Machina Le origini 1 racchiude tutti i miei fandom preferiti. Del resto come non si può amare un racconto dove avventurieri in un mondo fantasy vivono fantastiche ed eroiche avventure attraverso un fantasy rurale di quelli classici che più classici non si può.

Ci sono gli elfi, ci sono nani, ci sono draghi e ci sono sotterranei, armi magiche, maghi, ladri, bardi, guerrieri, halfling, terrasque e tutti gli elementi che hanno reso celebre in tutto il mondo il fantasy. Questo è Critical Role: Vox Machina Le origini 1

In questo primo volume viene ripresa nel dettaglio la prima campagna incentrata su Vox Machina, un capolavoro assoluto del genere. Tuttavia, in queste prime battute di streaming non è stato visto come il nostro eroico gruppo si sia riunito. E qui, sempre grazie a Edizioni BD, troverete finalmente le basi su come si siano incontrati.

Volete sapere cosa significa essere un giocatore di un gioco di ruolo?

Ma una delle cose che vi colpirà in prima persona sarà la qualità che porta quest’opera come esperienza di lettura. Infatti, in Critical Role: Vox Machina Le origini 1, troverete un fantasy nostrano carico di avventura ed epicità a qualsiasi livello. La narrazione piacevole e il ritmo regalano al lettore il senso lato più profondo e significativo dell’essere un giocatore di ruolo e del vivere, anche immedesimandosi, straordinari e mirabolanti peripezie.

Come nelle ruolate anche tra queste pagine, i giocatori, sono la componente fondamentale del GDR e in Critical Role vi sarà trasmesso vivamente che dietro ogni personaggio c’è una persona e parte della sua personalità. Questo nonostante la sceneggiatura sia stata adattata in maniera tecnica, efficace ma soprattutto chiara.

La stessa, dalle dinamiche allo scambio di battute risulta di una freschezza e modernità unica. Ma nel rispetto, mantenendo l’ossatura e l’animo più retrò della categoria. Non esagero dicendovi che sembra di leggere uno scritto di un R. A. Salvatore più giovane!

Anche la caratterizzazione dei personaggi, che qualche rigo fa dicevamo possedere il tratto parziale del giocatore nelle ruolate in streaming, è profonda e tutta da scoprire. Infatti, la psicologia è una parte presente in questa avventura. Il ruolo che ricoprono gli avventurieri, il loro carattere e il loro stato mentale vi accompagnerà durante tutto il corso della lettura.

Ma c’è molto di più anche tra le “righe”. Sembrerà impopolare, ma la piaga più grande che affligge il gioco di ruolo, sono le manie di protagonismo e le frustrazioni che si ci porta dietro dal mondo reale, una patologia dalla quale oggi siamo un po’ tutti affetti. Ed anche in Critical Role: Vox Machina Le origini 1, sono presenti questi tratti come per esempio la smania di protagonismo.

I disegni di Olivia Samson, sono meravigliosi. Il tratto prettamente europeo si mischia con quello made in USA. Questi realizzano un mix entusiasmante e di forte impatto. Lo stile è veramente bello e preciso, le colorazioni perfette. Plauso particolare per la scelta delle celle e i dettagli nei momenti più coincisi della storia. Le espressioni magnifiche e dinamicità nei momenti piu adrenalinici, avvalorano maggiormente il racconto.

L’edizione fisica di Edizioni BD, riprende in tutto e per tutto quella di Once & Future e Something is Killing the Children. Un brossurato soft touch splendidamente realizzato. Inoltre, nota non da poco, il prezzo inferiore rispetto alla qualità del volume. Top!

In conclusione, Critical Role: Vox Machina Le origini 1, è un’opera adatta a tutti coloro che amano il fantasy nel loro senso più profondo e significativo dell’universo dei GDR. Una storia ben scritta, elaborata, dalla trama appassionante e disegnata da Dio!

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine Social Facebook Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero