Crea sito

Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Cyberpunk Red, gli Anni Rossi – Recensione

Cyberpunk red

Cosa succede quando Mike Pondsmith della R. Talsorian Games riceve un’offerta dal team della CD Project Red? Inizia una fantastica collaborazione che da vita alla nuova e quarta edizione del gdr CyberPunk rinominato, per l’evenienza: Cyberpunk Red! Fu lanciato sul mercato nell’ormai 2019 alla Gen Con di quell’anno col nome di Cyberpunk Red Jumpstart Kit. In Italia la distribuzione è a cura della strepitosa Need Games che aggiunge al suo roaster l’ennesimo gioco di ruolo che non può mancare sulle mensole degli appassionati del genere.

Gli Anni Rossi

Nel mondo si sono succeduti molteplici eventi catastrofici. Dopo la fine della quarta Guerra Corporativa molti paesi hanno iniziato una lenta ripresa. La detonazione di Night City, gli attacchi orbitali, i bombardamenti, gli incendi e le guerre in generale hanno reso l’atmosfera completamente rossa. Questo è il motivo per cui, dalla 4° Guerra Corporativa ad oggi, questo periodo viene e sarà ricordato nella storia come gli “Anni Rossi”.


Il 2020 è ormai lontano e adesso, nell’anno 2045, l’atmosfera rossa si nota solo durante albe e tramonti. Il mondo è totalmente cambiato. Non più sotto l’influsso delle megacorporazioni, ma sotto il controllo di nazioni, governi e ONG che cercano di dominarsi a vicenda. Neanche la rete è più la stessa. Per i non corporativi, però, l’obiettivo è sempre uno: sopravvivere. A Night City questo non è semplice. Non lo era prima degli anni rossi, non lo è adesso e sicuramente non lo sarà in futuro. Ma va bene così Choomba. Il pesce grosso divora quello piccolo e l’Edgerunner più cromato manda in flatline quello meno cromato.
Che tu sia un rocker, un netrunner o un fixer, ciò che conta è vivere al limite. Dimostra d’avere la vera stoffa dei Cyberpunk più duri e sovrasti i nemici. Le opportunità a Night City aspettano solo te.

Il Personaggio in Cyberpunk Red

Il sistema di creazione del personaggio in Cyberpunk Red è pensato per tutti: neofiti, habitue e accaniti giocatori di ruolo. Durante la creazione, infatti, sarete accompagnati da tre diverse strutture rinominate “Gente di Strada”, “Edgerunner” e “Pacchetto Completo”. Permetteranno, rispettivamente, una creazione pregenerata, assistita o lasciata totalmente alla fantasia del giocatore. Questo perchè avrete a disposizione diverse caselle da spuntare e diverse scelte da compiere.

Tra le 10 statistiche principali diverse, i 9 gruppi di abilità ed il background, il sistema di creazione del personaggio risulta completo ma complesso e lungo per i meno avvezzi. Se poi alla lista si aggiunge la scelta di armi, oggetti di moda, che a Night City è anch’essa un’arma, cyberware e ruolo da interpretare, avere un pg pregenerato o anche solo un aiuto, è quasi essenziale. Qualunque sia la vostra scelta, ricordate che bisogna sopravvivere a qualunque costo, avere un’ideale per cui morire ma soprattutto avere stile.

Il Cyberpunk non è morto

La differenza tra questo ed altri giochi di ruolo è ovviamente il comparto tecnologico. Abbracciare la tecnologia, la cibernetica e la bioingegneria è la cosa fondamentale. I vostri personaggi saranno provvisti di apparecchiature avanzate che utilizzeranno durante il gioco come gli Agent (gli smartphone del futuro), o armi all’avanguardia. Inoltre, come se non bastasse, il loro stesso corpo sarà l’icona di un mondo che abbraccia il vecchio movimento punk con l’aggiunta di queste tecnologie. Con 8 tipi di cyberimpianti diversi, chiamati Cyberware, avrete la possibilità di personalizzare al meglio il personaggio per raggiungere il vostro ideale o semplicemente far sfoggio della vostra classe.

Sarà possibile anche navigare nel Cyberspazio, simile al Meatspace (il mondo reale) ma allo stesso tempo diverso. Sarà fondamentale entrarvi durante le sessioni di gioco per accedere a informazioni, luoghi o persone. La figura del Netrunner si occupa proprio di quello. Un esperto nel campo che sa dove, come e quando entrare in una struttura di rete. I pericoli però sono dietro l’angolo, tra virus e netrunner di difesa potreste essere flatlinati.

Il Lato Umano di Cyberpunk Red

Tra guerre passate e in corso, cyberware che mutano il corpo e personaggi pronti a tutto per la sopravvivenza, potreste pensare che Cyberpunk Red sia soltanto botte e pistole che escono da cosce bioniche. Non è però così. Avrete infatti la possibilità di avere dei legami forti, con la vostra famiglia biologica o con quella che vi sceglierete percorrendo le strade di Night City. Il termine “Choombatta” o Choomba, per abbreviare, indica proprio quello. Una persona su cui contare, per cui lottare e in cui riporre la propria fiducia. Non sarete quindi da soli contro il mondo.

D’altro canto, per una cosa positiva ce ne sono almeno due negative. A Night City tutto è sempre un fatto personale e ciò crea faide e asti. Se sarete fortunati vi inimicherete soltanto pesciolini, in caso contrario avrete bisogno di tutti i Choomba possibili.

Ricordate sempre di non eccedere con i Cyberware. Potreste infatti iniziare a perdere voi stessi, la vostra umanità e quindi la ragione. L’ombra malvagia della Cyberpsicosi è pronta a colpirvi. Come uno dei peggiori virus vi farà impazzire, risultando instabili, violenti e sempre dannosi per gli altri e per voi stessi. Bisogna essere al passo coi tempi, ma non bisogna mai esagerare.

La Storia

Il manuale di Cyberpunk Red comprende anche tutta la storia del mondo futuristico tanto amato dai fans. Dal gruppo di Johnny Silverhand contro l’Arasaka ad un dettagliato resoconto di cosa sono gli anni rossi, dalle guerre corporative a come è nato il cyberpunk. Avrete la possibilità di conoscere tutti gli eventi che si sono svolti negli ultimi decenni per capire cosa i vostri personaggi hanno dovuto affrontare nella loro vita.

In Conclusione Cyberpunk Red

La Need Games porta in Italia il gioco di ruolo targato R. Talsorian Games e CD Project Red. Lanciato sul mercato nel 2019, Cyberpunk Red è il seguto di Cyberpunk 2020. Dopo che Johnny Silverhand ed il suo gruppo hanno fatto esplodere l’Arasaka Tower il mondo, dopo diverse guerre corporative ed eventi catastrofici vari il mondo si è ricoperto di un’atomosfera rossa. Nel 2045, anno in cui si svolgono gli eventi di Red, il mondo è in mano a nazioni, governi e ONG. La vita a Night City è sempre dura e si può contare solo su se stessi e su pochi compagni fidati.
Il gioco concede una personalizzazione del personaggio completa, aiutando anche i novizi nella compilazione della character sheet. Il vostro avatar in Cyberpunk potrà essere chiunque, da un rocker amato dalle folle ad un corporativo snob. Sarete parte di una famiglia, di una gang o di una corporazione? Ciò che conta è non andare in flatline ne andare in Cyberpsicosi, se così fossi tutti i vostri ideali ed il vostro stile svanirebbero come un mucchio di bit cancellati dal Cyberspazio.

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social FacebookInstagram e Telegram per non perdervi mai nulla! PlayheroPotete seguirci anche su Youtube e Twitch!

Inoltre su MangaYo! potete usare il codice sconto PLAYHERO5 e ricevere uno sconto del 5%!

By Riccardo Avvenimenti

Ma a un certo punto, quasi istintivamente, ci si volta indietro e si vede che un cancello è stato sprangato alle spalle nostre, chiudendo la via del ritorno. Allora si sente che qualche cosa è cambiato, il sole non sembra più immobile ma si sposta rapidamente, ahimè, non si fa in tempo a fissarlo che già precipita verso il confine dell'orizzonte, ci si accorge che le nubi non ristagnano più nei golfi azzurri del cielo ma fuggono accavallandosi l'una all'altra, tanto è il loro affanno; si capisce che il tempo passa e che la strada un giorno dovrà pur finire.

Potrebbe piacerti anche...