Crea sito

Dash Shaw – Ombelico infinito

Dash Shaw – Ombelico infinito

Tre generazioni, l’epopea privata di una famiglia. Un romanzo fiume, una narrazione tragicomica e minimale, una grande ricchezza di invenzioni formali che esplorano nuove vie del linguaggio del fumetto: il graphic novel americano più ambizioso e rivoluzionario degli anni Duemila, in una scintillante edizione proposta con due diverse copertine.

“Ho visto il futuro del fumetto e il suo nome è Dash Shaw”.
(David Mazzucchelli)

A settant’anni suonati, dopo una vita insieme, David e Maggie hanno deciso di divorziare. E invitano figli e nipoti nella loro grande casa sull’oceano, per quello che sarà l’ultimo raduno della famiglia Loony. Il figlio maggiore, Dennis, non si dà pace per la scelta dei genitori e ne cerca i motivi esplorando ogni angolo della vecchia villa, mentre a sua volta vive con difficoltà il suo matrimonio. Claire, la figlia di mezzo, è una madre single alle prese con Jill, la problematica figlia adolescente. Il terzo Loony, Peter, è un giovane regista introverso e pieno di incertezze, che vivrà una singolare relazione con una ragazza conosciuta sulla spiaggia.

In sei giorni ciascuno si trova a fare i conti con fantasmi del passato, felicità e infelicità, dubbi e insicurezze. Tra ricordi che affiorano, inattesi incontri in riva al mare, passaggi segreti dietro i muri e vecchie lettere in codice, Dash Shaw mette in scena la dissoluzione di una famiglia e il mistero delle relazioni umane. Un graphic novel straordinario per cura dei dettagli e invenzioni visive, nel quale il linguaggio del fumetto dialoga con architettura, cinema, letteratura, infografica. Ma anche un libro straordinario per acutezza emotiva: una narrazione fluviale e tragicomica che rientra a pieno titolo tra le nuove incarnazioni del grande romanzo americano.

“Ombelico Infinito si dimostra affascinante e rivelatorio nella rappresentazione dei legami familiari come Le correzioni di Jonathan Franzen o I Tenenbaum di Wes Anderson”.
(Los Angeles Times)

“Shaw crea un ritratto penetrante e riflessivo della vita in una famiglia della classe media. L’effetto è avvincente”.
(NPR)

“Oltre 700 pagine di disegni minimali per il massimo dettaglio nel raccontare le emozioni, con la meticolosa intensità dei più ricchi graphic novel. Prima categoria”.
(Entertainment Weekly)

L’AUTORE
Dash Shaw è nato nel 1983 e ha compiuto i suoi studi alla School of Visual Arts di Manhattan, per poi dedicarsi ai fumetti, all’illustrazione e al cinema d’animazione. Oggi, appena 34enne, si è già imposto come una delle voci più rappresentative delle nuove generazioni americane.

Ha pubblicato numerosi racconti a fumetti in riviste e comic books, e diversi graphic novel, tra i quali Cosplayers e Ombelico infinito, tradotti in Italia da Coconino Press, e poi BodyWorld, The Unclothed Man In the 35th Century A.D , New School e Doctors. Nel campo dell’animazione, ha realizzato per la band dei Sigur Ros un video presentato nel 2012 al Sundance Festival. Nel 2017 ha anche debuttato come regista col suo primo lungometraggio animato, My Entire High School Sinking Into the Sea, con le voci di Lena Dunham, Maya Rudolph e Susan Sarandon.

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine social Facebook  e InstagramTwitter e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero.it