Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Leviathan Labs annuncia DOOMSDAY MACHINE: MICROCOSMO

Leviathan Labs annuncia DOOMSDAY MACHINE: MICROCOSMO

Arrivata al sesto numero, la rivista antologica Doomsday Machine decide di sorprendere i suoi lettori. Il numero in uscita a Novembre, intitolato “microcosmo” propone 5 storie ad opera di 6 diverse coppie creative, per un totale di 12 differenti artisti. I lettori si troveranno davanti a storie diverse per temi e stili, ma tutte collegate tra di loro: sarà infatti il finale della prima storia a decretare l’inizio della seconda e così via, in una trascinante e dinamica successione di eventi.

Ma le novità non finiscono qui: il sesto numero di Doomsday Machine è l’ultimo che tratterà l’ambientazione atom-punk. Il tema della nuova serie che la rivista andrà ad affrontare è già stato annunciato: WEIRD WESTERN.

A tal proposito, Leviathan Labs lancia un open call: tutte le coppie creative interessate a collaborare con la boutique publisher sono invitate a inviare il soggetto della loro storia weird Western e 2 tavole di prova all’editor Roy alla seguente mail: Niccolo.testi91@gmail.com.

Un’ottima occasione per far parte degli artisti che trovano posto tra le pagine della rivista e che potrebbero essere inseriti tra i progetti futuri! Che aspettate? Nell’attesa di Doomsday 6, mandate i vostri proposal!

SPECIFICHE DEL VOLUME

Autori: Mauro Di Stefano e Daniele Caviglia Barbara Giorgi e Andrea Forti Giacomo Mogini e Angelo Cannata Luca Vanzella e Paolo Antiga Roy e Vyles Cover: Nicola Izzo con i colori di Marco Ferraris Numero di pagine: 52 pagine in bianco e nero Formato: 16×24, Spillato Prezzo: 2,99

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine Social Facebook Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero

By Paolo Monticciolo

Tutto tutto, va bene… vi racconto tutto. Quando ero in terza ho copiato all'esame di storia. Quando ero in quarta ho rubato il parrucchino di mio zio Max e me lo sono messo sul mento per fare Mosè alla recita della scuola. Quando ero in quinta ho buttato per le scale mia sorella Heidi e poi ho dato la colpa al cane… Allora mia madre mi mandò a un campeggio estivo per bambini grassi e poi una volta non ho resistito, ho mangiato due chili di panna e mi hanno cacciato” (I Goonies, 1985)

Potrebbe piacerti anche...