Crea sito

Dr. STONE Reboot: Byakuya – Recensione

Star Comics porta in Italia l’attesissimo spin-off di Dr. STONE, Dr. STONE Reboot: Byakuya. Scritto da Boichi e Riichiro Inagaki, una perla da aggiungere alla propria collezione per i fan della serie e, specialmente, per scoprire qualcosa di più dal punto di vista di chi ha potuto vedere il momento della pietrificazione dell’intero genere umano.

In seguito al misterioso incidente che ha pietrificato tutta l’umanità sulla faccia della Terra, Byakuya Ishigami padre adottivo di Senku e l’equipaggio di astronauti ospiti della ISS sono gli ultimi esseri umani sopravvissuti. Anziché disperarsi, decidono di azzardare un fortunoso rientro sulla Terra per provare a ricostruire e cercare un rimedio, lasciando a prendersi cura della stazione orbitante il piccolo robot REI, costruito da Byakuya stesso. Come si susseguiranno i giorni di Byakuya sulla Terra e di REI sulla ISS? E come si evolverà il loro legame? 

“Ascoltate tutti, noi siamo gli ultimi sei esemplari del genere umano”

Una luce misteriosa invade la terra pietrificando tutta la popolazione, gli unici superstiti sono i membri dell’equipaggio ISS. Cosa fare quando si è gli unici sopravvissuti? Salvare tutti ad ogni costo, rischiando tutto. Così Byakuya e l’equipaggio decidono di ritornare per salvare l’umanità, ma senza un supporto dalla Terra sarà molto più problematico di quanto pensino.

Tra calcoli scientifici e ragionamenti logici, l’equipaggio deciderà di atterrare in Giappone, aiutati da un assistente piuttosto curioso: Rei, un robot creato da Byakuya come supporto per il viaggio.

Sebbene sappiamo già cosa accade all’equipaggio poiché spiegato in Dr. STONE, nello spin-off vivrete le avventure di Rei che si ingegna, come una versione di Senku 2.0, per cercare di mantenere attiva la ISS in attesa del ritorno degli astronauti.

“E’ la prima volta che vedo la Terra così buia”

Vi siete mai chiesti cosa accadrebbe se il mondo intero rimanesse fermo, senza attività di alcun genere? In Dr. STONE Reboot: Byakuya ci viene spiegato con una logica e una lucidità disarmante, facendoci comprendere come anni di sforzi possano essere spazzati via in un attimo. Il ritorno sulla Terra diventa quindi una sfida contro il tempo, per limitare i danni e per trovare una soluzione il prima possibile. Il tutto scandito dalle ore che passano dal momento della pietrificazione.

Dr. STONE Reboot: Byakuya diventa quindi un filo rosso tra i fatti di Dr. STONE e l’esperienza di Byakuya in prima persona, che aiuta il lettore a comprendere meglio da un occhio esterno i fatti, sebbene ancora misteriosi.

“La verità è che io voglio rivedere mio figlio”

Una delle costanti di Dr. STONE è il rapporto padre figlio, così intenso da superare qualsiasi ostacolo. Sappiamo che Byakuya non è il padre biologico di Senku, eppure hanno un legame indissolubile, che supera i secoli, uniti dalla stessa passione per la scienza. Byakuya fonderà il villaggio Ishigami, recuperando più materiale possibile in attesa che Senku si risvegli e possa salvare l’umanità.

Ma troviamo anche una peculiarità del genere fantascientifico, il rapporto tra uomo e costrutto artificiale. A differenza dei classici in cui il costrutto si ribella all’uomo-creatore, questo gli rimane fedele, tanto da aspettare il suo ritorno per secoli, mantenendo la stazione spaziale in vita.

“Questa è la missione degli uomini che sono andati nello spazio!”

Si riconferma il talento di Boichi nella nona arte. Sebbene sia conosciuto più per il suo stile violento da target seinen poiché abituati a vederlo all’opera in titoli come Sun Ken Rock e Origin, vederlo alle prese con uno shōnen conferma la sua abilità nel saper adattare il proprio tratto senza peccare di difetti. Grazie alle sue conoscenze scientifiche e ai suoi approfondimenti ritrae in maniera estremamente dettagliata la base spaziale ISS e riesce a dare quel senso di straniamento che solo la vastità dell’universo riesce a dare.

Se da una parte i disegni sono più semplici rispetto alle opere sopracitate, non mancano di certo tavole mozzafiato. Si passa da smorfie simpatiche e buffe a primi piani incredibilmente dettagliati dove ogni elemento si combina per creare immagini estremamente realistiche.

Concludiamo dicendo che il volume unico Dr. STONE Reboot: Byakuya vi poterà sulla stazione spaziale ISS a vivere una nuova avventura ma con Byakyua, Rei e il resto dell’equipaggio! Un’opera che i fan di Dr. STONE non possono assolutamente perdersi.

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social FacebookInstagram e Telegram per non perdervi mai nulla! PlayheroPotete seguirci anche su Youtube e Twitch!