Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Edizioni BeccoGiallo presenta Bukowski

Per Edizioni BeccoGiallo è stato pubblicato Bukowski, che racconta la biografia dell’apprezzatissimo scrittore. Quest’opera è stata realizzata Michele Botton, Letizia Cadonici e Francesco Segala. Si tratta di una graphic novel a colori di 144 pagine brossurata con alette.

«Sono Bukowski. Charles o Hank, come preferite. Sì, sono quello, lo scrittore, il poeta, l’ubriacone, il puttaniere, non necessariamente in quest’ordine. La mia vita? La mia vita è un rubinetto che perde, qualcosa che non ha mai funzionato per il verso giusto. Sono uno sbandato. Sarebbe facile dare la colpa al mio vecchio, che comunque era uno stronzo di prim’ordine. La realtà però è che ho un pessimo carattere, mi sfondo di alcol appena possibile e i soldi che racimolo me li mangio tutti alle corse. Di chiudere la mia boccaccia e arrivare in orario non se ne parla, figurarsi se so tenermi stretto un lavoro! Per sentirmi meglio devo scrivere. E stare in compagnia di qualche bella pupa. Anche se per lo più attiro le troie. Volete ancora conoscere la mia vita?»

Titolo: Bukowski
Autori: Michele Botton, Letizia Cadonici e Francesco Segala
Caratteristiche: 144 pp. col., brossura con alette
ISBN: 9788833141770

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social FacebookInstagram e Telegram per non perdervi mai nulla! PlayheroPotete seguirci anche su Youtube e Twitch!

Inoltre su MangaYo! potete usare il codice sconto PLAYHERO5 e ricevere uno sconto del 5%!

By Dario Torchia

Appassionato di giochi fin dalla tenera età, mi ritrovo inevitabilmente a parlare di videogiochi. Destino? Molto probabilmente sì. "Gli uomini devono essere liberi di fare quello in cui credono. Non è nostro diritto punirli, non importa quanto non siamo d'accordo." - Altair -

Potrebbe piacerti anche...