Crea sito

Kaguya-sama: Love is war 4 – Recensione

Kaguya-sama: Love is war

Lo scontro cerebral-sentimentale fra Kaguya Shinomiya e Miyuki Shirogane prosegue senza sosta anche nel quarto volume di Kaguya-sama: Love is War, opera di Aka Akasaka edita in Italia da Star Comic.

Il presidente e il vicepresidente dell’Istituto Shuchiin continuano a darsi battaglia dentro e fuori l’aula del Consiglio studentesco, battaglia a cui prendono spesso parte anche Fujiwara, Hayasaka e il tesoriere Ishigami. Senza riuscire a far capitolare l’altro, e senza riuscire ad esprimere i propri sentimenti, Kaguya e Shirogane continuano ad adottare trucchi e stratagemmi per poter vincere le loro cervellotiche guerre. 
Mentre Kaguya fa la conoscenza di Kei Shirogane, sorella del presidente e studentessa delle medie, il secondo anno scolastico volge al termine, costringendo i ragazzi a progettare le proprie vacanze estive…

“Causa della sconfitta: un amore grande come un camion”.

Nonostante siano passati ormai due anni, il rapporto fra Kaguya e Shirogane non fa progressi apprezzabili. I due ragazzi, imbrigliati dal proprio orgoglio, sono ancora ben lontani dal far dichiarare l’altro. 
Le lotte che ingaggiano in ogni capitolo non perdono lo smalto che avevano nei volumi precedenti. Risultando sempre in grado di strappare un sorriso e mostrano sempre di più come Kaguya e Shirogane siano distanti dalle normali dinamiche relazionali e sociali, suscitando divertimento e un po’ di tenerezza nel lettore. 

Tuttavia, ammettendo almeno a loro stessi i propri sentimenti, si dimostrano sinceri verso il proprio cuore. Sembra essere presente una maggiore confidenza fra i due ragazzi, sebbene ancora sia palese che non si comprendano e ancora non si conoscano a fondo.

“Quando uno fa qualcosa che non è nella sua indole, questo è il risultato. Però con Shinomiya non sarebbe finita così. Con Shinomiya…”

Il fulcro di Kaguya-sama: Love is war 4 è probabilmente il capitolo in cui Shirogane si reca in visita da Kaguya malata. In quell’occasione, non essendo pienamente in possesso delle facoltà che le permettono di architettare piani così ben congegnati, la ragazza si mostra sincera. Anche Shirogane si esprime onestamente, e per una volta i due protagonisti riescono a confrontarsi senza filtri. 

Il modo in cui Shirogane mostra apprensione nei confronti di Kaguya rappresenta un miglioramento del loro rapporto, nonché un avanzamento nella narrazione. Riusciranno mai i protagonisti di Kaguya-sama: Love is war a comunicare liberamente e sinceramente?
Il sopraggiungere delle vacanze estive, che si profilano alla fine del quarto volume, potranno forse fornire un’occasione?

“Se si nasconde la verità, il rancore non scomparirà mai”.

Meritevole di nota è il capitolo in cui Kaguya fa la conoscenza della sorella minore di Shirogane, Kei. Il personaggio avrà con ogni probabilità un ruolo maggiore nei prossimi volumi di Kaguya-sama: Love is war. Per il momento è davvero divertente – e per certi versi sorprendente – scoprire che “i gusti dei due fratelli si somigliano”.

Il quarto volume di Kaguya-sama: Love is war, pubblicato da Star Comics, mantiene la stessa impostazione dei volumi precedenti. L’autore Aka Akasaka non si discosta dalle dinamiche scelte fino ad ora, e anche il suo tratto di disegno resta invariato. Alla fine del volume sono presenti delle domande che i personaggi del manga immaginariamente rivolgono all’autore. Fra ironia e osservazioni, si scoprono piccole curiosità in quello che viene indicato come “Riassunto generale del primo periodo scolastico”.

Per capire cosa accadrà durante le vacanze estive, e per sperare che si smuova qualcosa fra i due Kaguya e Shirogane… non resta che leggere il quinto volume!

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social Facebook, Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero. Potete seguirci anche su Youtube e Twitch!