Crea sito

La Grande Traversata – Recensione

Autrice : Miura Shion
Titolo : La Grande Traversata
Casa Editrice : Einaudi

La Grande Traversata – Recensione

Araki Kòhei, dopo oltre trent’anni di lavoro in una Redazione di Dizionari, deve passare il testimone. Trovare una persona appassionata di parole come lui, si sta rivelando un compito arduo. Un giorno sul suo cammino compare l’insicuro e quasi invisibile Majime Mitsuya, tanto timido e trasandato nella vita quanto abile e esperto conoscitore di parole e termini.

Lui è il prescelto per partecipare alla composizione de La Grande Traversata il nuovo dizionario in lavorazione pensato per aiutare le persone a districarsi nell’immenso mare delle parole. Riuscirà il timido Majime a compiere una simile impresa?

Questa storia è un inno alle parole e al loro significato. Per tutto il racconto si percepisce, in maniera sempre più intensa, quanto ogni singola parola possa avere un suo effetto su ogni singolo individuo. I protagonisti, ogni giorno, compiendo enormi sforzi, compilano in maniera impeccabile un dizionario, La Grande Traversata. Lo scopo di questo duro lavoro è aiutare chiunque, come un faro nella tempesta, a trovare la via giusta per esprimersi, selezionando con rigore termini che diano anche aiuto, conforto e speranza a chi li legge.

I personaggi e la loro crescita sono un ulteriore punto di forza per questa storia; in particolare Majime, timido e impacciato impiegato, sempre fuori posto con la testa tra le nuvole e una sola grande passione in cui eccelle, la lingua giapponese.

Diventando parte integrante del team della Redazione Dizionari, costruirà relazioni stabili con i suoi colleghi, si innamorerà e per la prima volta riuscirà a liberarsi dalla gabbia di paure e timori che si era creato intorno, riuscendo finalmente ad accostare emozioni vere e vissute alla sue amate parole.

Soprattutto il rapporto con il suo collega Nishioka, uomo allegro e spensierato ma che in realtà nasconde un animo leale e dedito al lavoro, riuscirà a sbloccarlo e a farlo sbocciare. Vedere come le loro interazioni cambiano e maturano con il trascorrere della storia è molto toccante.

Inizialmente i due quasi non si sopportano. L’uno è l’opposto dell’altro e si mostrano quasi gelosi dei reciproci tratti caratteristici. Chi vorrebbe apparire più sicuro di sé ed espansivo. Chi, invece, vorrebbe trovare nel proprio cuore la stessa passione e le stesse motivazioni che muovono con tanto ardore il collega nella realizzazione di un progetto in cui crede fermamente. Con il tempo impareranno a conoscersi e rispettarsi vicendevolmente, riconoscendo entrambi il loro valore.

Figure guida e sempre presenti sono Araki e il Professor Matsumoto che, con il loro amore e le loro conoscenze, riescono a trasmettere sicurezza e dedizione nel progetto tanto voluto.

Ci sarebbero ancora un mare di parole da dire su La Grande Traversata iniziando dallo stile fluido e scorrevole usato dall’autrice. Non è una storia dinamica ma è proprio la sua lentezza e attenzione all’uso di ogni singolo termine, che lo rendono un libro che si legge con facilità. Il testo è ricco di espressioni ricercate e contornato da stralci di poesie, miti e leggende Giapponesi.

Date una possibilità a questo libro che insegna a credere nei propri sogni, a lottare e dedicare anima e corpo a uno scopo, a sperare sempre e a impegnarsi. E ancora, a credere nel potere delle parole, nella loro dirompente forza comunicativa ponderando sempre il loro utilizzo perché non possiamo mai sapere come queste potranno essere recepite da chi le riceve. E anche a vivere appieno la vita senza timore o rimostranze. Imbarcatevi anche voi, pronti ad affrontare questa Grande Traversata.

Le parole sono indispensabili alla creazione. A Kishibe venne in mente l’oceano primordiale che ricopriva la Terra milioni di anni addietro, una massa liquida, densa e vorticosa in uno stato di caos. Dentro ognuno di noi, pensò, c’è un simile oceano. Solo quando quell’oceano viene colpito dalla luce delle parole tutto assume una forma definita. L’amore, l’anima, il cuore …… Le parole plasmano le cose e fanno si che possano emergere dal mare buio.

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine social Facebook  e InstagramTwitter e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero.it