Crea sito

La voce delle stelle: Romanzo – Recensione

La voce delle stelle è un romanzo da cui è stato tratto un bellissimo lungometraggio, e un manga disegnato da Ranmaru Kotone. Simpatico, misterioso, moderno, ricco d’amore, commovente e tramite un filo rosso, da fare invidia ad Arianna, conduce alla scoperta delle vicissitudine dei personaggi carichi d’emozioni.

Creatore di Your Name e Weathering With You, Makoto Shinkai esordì alla regia nel 2000 con La Voce delle Stelle, stupendo il pubblico con un potente racconto sci-fi ricco di emozioni.

Ora quella storia arriva finalmente, arricchita, anche su carta, con l’appassionante romanzo originale! Mikako, scelta per combattere un nemico alieno nello spazio, viaggia a decine di anni luce dalla Terra ma continua a tenersi in contatto con l’amico Noboru grazie a frequenti messaggi. Il tempo stesso, però, tra le galassie si comporta in modo misterioso e il rapporto tra i due si fa quindi sempre più difficoltoso… Un racconto imperdibile di uno dei più amati autori del momento!

Una bellissima storia in soli 150 pagine. Questa piccola frase basterebbe già a spingervi all’acquisto del romanzo La voce delle stelle. Pagine che si leggono veramente bene e in maniera fluida. La scrittura, con concetti affini ai giovani e meno giovani, risulta significativa non solo ai fini della storia in se per se, che ormai tutti conoscono, ma ben sì risulta come un balsamo per l’animo e confermerà che l’amore non ha misure ne di spazio, ne di tempo.

Sai, ci sono un sacco di cose di cui sento la mancanza. Le nuvole estive, per esempio, o la pioggia gelida… Il profumo del vento d’autunno, o la morbidezza della terra in primavera… La sensazione di tranquillità di un konbini a notte fonda, l’aria fresca che si respirava dopo le lezioni, il rumore lontano dei camion nelle ore notturne. Lo sai Noboru? Io credo che avrei continuato a vivere tutte queste cose per sempre. Insieme a te…

Probabilmente tutti possiamo pensare a una storia come questa. Piena di passione tra i due personaggi che, ormai, hanno fatto storia. Ma la potenza della “penna” di Makoto Shinkai (Oltre le nuvole, Il luogo promessoci. 5cm al secondo, Viaggio verso Agartha e Il giardino delle parole) risiede proprio nella sua capacità di portare ai lettori qualcosa che – ingiustamente – potremmo definire “banale” (non appropriato). Ma seppure la trama a primo occhio possa sembrare semplice, il modo in cui è stata scritta l’opera è fantastica. 

Sulla qualità J-Pop, al solito, c’è ben poco da dire in quanto il romanzo si presenta con peculiarità che ormai la casa editrice porta a noi lettori da anni. Una qualità di livello.

In conclusione, La voce delle stelle, il romanzo edito in Italia da J-Pop è un distillato di vita e d’amore. Quel sentimento che ci permette facilmente di determinare il proprio futuro e i propri pensieri pur essendo distanti.

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine social Facebook e Instagram Twitter e Telegram per non perdervi mai nulla! Playgamesitalia