Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Pharaon: Conflits – Recensione

Lo Studio Supernova porta nuovamente sulle nostre tavole Pharaon, con una straordinaria espansione dal titolo Pharaon: Conflits! Uscita da pochi mesi, Sylvain “Sylas” Lasjuillarias ed Henry “Pim” Mollinè ci donano un nuovo stile di gioco implementando nuove meccaniche. Alle illustrazioni troviamo nuovamente Christine Alcouffe. I partecipanti e la durata media delle partite non variano, ma diventano solo più competitive e strategiche! A questo LINK potete trovare la nostra recensione del gioco base.

Anche qui sarete i figli dei faraoni intenti a preparare il viaggio verso l’aldilà, ricoprendovi e attorniandovi di tesori e ricchezze più che potete. Tutti questi averi, però, attireranno le bramosie degli altri popoli. Le nazioni vicine saranno pronte a colpire in ogni momento, entrando in conflitto con il Faraone. Queste lotte saranno onerose e peseranno sulle vostre tasche ma, da bravi strateghi, potrebbero voltarsi a vostro favore.

Dentro la Scatola di Pharaon: Conflits

Questa incredibile espansione aggiunge un bel po’ di materiale a quello precedente, non solo aumentando il divertimento ma ingrandendo anche il tabellone di gioco! Troveremo infatti 5 tessere Area Bonus, che andranno ad espandere la plancia. Oltre a queste vi saranno nuove carte Artigiano e Nobile e saranno introdotte le tessere Conflitto, che andranno a stravolgere il pagamento di alcune aree.

Un altro implemento è dato dai 25 segnalini spada e 6 segnalini offerta, che andranno ad aggiungersi ai precedenti Risorse e Offerta. Come se non bastasse vi sono 2 nuove tipologie di carte: Bonus Regale e Bonus Civile, ottenibili pagando un costo in segnalini spada. Infine, ma non per importanza, saranno disponibili 2 nuovi segnalini Faraone ed una nuova tessera Nilo alternativa.

Svolgimento del Gioco

Analogamente alla versione base, i turni di Pharaon: Conflits non vengono stravolti. Il giocatore può fare la sua giocata o passare. Vi sono però due regole aggiuntive date dall’introduzione delle Tessere Conflitto e dalle Aree Bonus. Le prime vanno a stravolgere non solo l’ordine di “entrata” nelle varie aree, ma anche i costi e le ricompense. A seconda del numero di giocatori sarà inserito un quantitativo diverso di tessere.

Queste, dopo la risoluzione e quindi il pagamento dell’area, faranno ottenere al giocatore dei segnalini spada, utili per la successiva e nuova regola. Le aree bonus possono risultare un aiuto consistente nella raccolta dei punti, permettendo di avanzare tantissimo nell’accumulo dei propri averi. Avranno un costo in segnalini spada e, come già detto, porteranno un gran vantaggio al giocatore. Potranno farvi avanzare nella Camera Sepolcrale, nella colonna del Nilo o fornirvi carte bonus Regale o Civile.

Nuove Strategie in Pharaon: Conflits

L’obiettivo è uno: fare punti e vincere. Le piccole ma incisive nuove regole di questa espansione vanno ad aumentare le strategie possibili. Se prima si poteva puntare ad un obiettivo alla volta per impolpare il proprio tesoro adesso, grazie ai segnalini spada e alle Aree Bonus, si possono puntare più obiettivi in un colpo solo. Le decisioni da prendere dovranno quindi essere più oculate, cercando di prevedere anche le possibili mosse dei vostri avversari.

Come in una partita di scacchi, una singola mossa può compromettere o ribaltare le sorti della vostra giocata, ma anche di quella altrui. Si potrà infatti bloccare l’accesso alle aree, lasciando solo quelle che costano di più, obbligando gli avversari a spendere più risorse.

Le nuove carte Nobili svolgono un compito importantissimo nell’attuazione della vostra strategia. Accaparrarsele il prima possibile potrebbe essere la decisione giusta. Alcune, infatti, permettono di ottenere segnalini spada, indispensabili per utilizzare le aree bonus. La magnificenza di Pharaon: Conflits, così come della versione base, è che a prescindere dalla strategia che state attuando ci sarà sempre modo di recuperare punti arrivando alla vittoria.

In Conclusione Pharaon: Conflits

La prima e fantastica espansione di Pharaon, Pharaon: Conflits dà una sincera e sentita svolta al gioco. Creata sempre dalle menti di Sylvain “Sylas” Lasjuillarias ed Henry “Pim” Mollinè, lo Studio Supernova è riuscito a portarla sui nostri scaffali già da qualche mese. Le nuove aggiunte rendono il gioco più dinamico e strategico con nuove carte, segnalini, aree di gioco e regole. Dovrete essere in grado di prevedere le mosse dell’avversario per usarle a vostro vantaggio o contro di loro. Bisogna sempre puntare a racimolare più punti degli altri, evitando le infingarde azioni degli avversari e ottenendo il tesoro più grande che un faraone abbia mai visto.

Continuate a seguire le nostre news sulle pagine Social FacebookInstagram e Telegram per non perdervi mai nulla! PlayheroPotete seguirci anche su Youtube e Twitch!

Inoltre su MangaYo! potete usare il codice sconto PLAYHERO5 e ricevere uno sconto del 5%!

By Riccardo Avvenimenti

Ma a un certo punto, quasi istintivamente, ci si volta indietro e si vede che un cancello è stato sprangato alle spalle nostre, chiudendo la via del ritorno. Allora si sente che qualche cosa è cambiato, il sole non sembra più immobile ma si sposta rapidamente, ahimè, non si fa in tempo a fissarlo che già precipita verso il confine dell'orizzonte, ci si accorge che le nubi non ristagnano più nei golfi azzurri del cielo ma fuggono accavallandosi l'una all'altra, tanto è il loro affanno; si capisce che il tempo passa e che la strada un giorno dovrà pur finire.

Potrebbe piacerti anche...