Crea sito

Shonen Ciao 1 – Recensione

Shonen Ciao 1 è il primo numero di una rivista trimestrale ideata da Sio, un fumettista e YouTuber conosciuto per il suo canale YouTube “Scottecs”. Grazie alla fama ottenuta tramite la piattaforma, nel 2015 Sio vede la pubblicazione di una propria rivista, intitolata “Scottecs magazine” edita da Shockdom

Uscita come supplemento proprio a Scottecs Magazine, Shonen Ciao 1 raccoglie sei storie di sei autrici e autori diversi (i nomi sono riportati ognuno accanto al titolo della storia). Tutte le storie sono autoconclusive e si compongono di sole 10 pagine. Sio stesso le definisce “storie di ridere e di azione”.

A seguire è riportata la sinossi di ogni storia.

Residence Stravaganza, di Chiara Zuliani

In una città abitata da animali che praticano la magia, la coniglietta Luna si trasferisce dalla campagna alla città per poter studiare. Ospite della signora Fu, proprietaria del residence, Luna farà la conoscenza della sua nuova compagna di stanza Hana, una draghessa, e assisterà immediatamente alle bizzarrie del residence.

Time clash, di Dado (storia e disegni), Elia Bisogno (grigi):

Due agenti di un’organizzazione filantropica provenienti dal futuro tornano indietro nel tempo per compiere una missione in grado di salvare migliaia di vite umane. Vengono fermati dallo stregone Barberio e dal suo apprendista, che hanno il compito di mantenere inalterata la linea temporale. Ingaggeranno uno scontro per cercare di raggiungere ognuno il proprio obiettivo…

Splash, di Eleonora Bruni:

Una ragazza che lavora nel ristorante dei genitori si innamora a prima vista di una bellissima cliente che mangia grandi quantità di pietanze a base di pesce. La cameriera decide quindi di rivelarle i suoi sentimenti… il giorno deputato per la dichiarazione, tuttavia, le cose non vanno esattamente come si sarebbe aspettata

DAMN!, di The Sparker:

Mentre si lava i denti, Dante vede uscire dal water del suo bagno un diavoletto. Quest’ultimo si presenta con il nome di Kakka, e chiede a Dante di poter imparare dagli uomini come essere dei “veri cattivi”, dato che gli esseri umani sembrano molto più malvagi degli abitanti dell’inferno. Dante troverà un modo spassoso e ingegnoso per evitare che Kakka faccia del male ai terrestri.

Ostry!, di Ilaria Catalani. 

Il giorno del compleanno di Max, fra le ostriche acquistate per la sua festa, la madre di Max ne trova una decisamente particolare. L’ostrica è viva, e la famiglia la battezza con il nome di “Ostry”. I genitori di Max la considerano come un secondo figlio, mentre per Max Ostry risulta piuttosto fastidioso, soprattutto se deve condividere con lui anche la sua vita scolastica. 

Shonen Boom, di Daw

Un ragazzo che sogna di diventare un disegnatore di manga shonen viene iscritto dal padre ad una scuola di shonen… che si rivela essere un luogo in cui non si disegnano Shonen… ma si diventa Shonen! 

“Oooh… sei venuto qui per imparare il nostro umorismo?”

Benché diversissime tra loro, tutte le storie di Shonen Ciao 1 sono parimenti divertenti e accattivanti. E nonostante vengano definite autoconclusive, la fine di ognuna di esse reca la scritta “continua”… e al lettore viene davvero voglia di continuare a leggerle! Finiscono tutte proprio sul più bello e chi legge si ritrova a desiderare e ad immaginare un seguito.  

Le autrici e gli autori sono talentosi e versati non solo nel disegno, ma anche e soprattutto nella capacità di creare trame ben imbastire – nonostante le sole 10 pagine a disposizione – condite con gag comiche sottili e intelligenti. Leggendole non di può fare a meno di riconoscere la bravura dei creatori. 

Le autrici e gli autori le cui storie sono raccolte in Shonen Ciao 1 hanno ognuno un proprio stile di disegno, ma tutti sono accomunati dalla pulizia e dalla linearità del tratto. I disegni sono semplici e nitidi, fra di loro differenti e riconoscibili. Sebbene questi ultimi non siano colorati, il bianco e nero o le scale di grigi donano corposità, movimento e profondità alle rappresentazioni grafiche.

Anche Sio fa la sua comparsa all’interno di Shonen Ciao 1: il creatore di Scottecs ha disegnato le strisce di apertura e di chiusura – occupando solo due pagine – con il suo inconfondibile stile comico e paradossale. Sio immortala anche alcuni dei personaggi delle storie – sei, per la precisione -sulla copertina, l’unica parte della rivista a godere di colorazione.

La lettura delle 64 pagine di cui Shonen Ciao 1 è composto vola velocemente, regalando momenti divertenti e piacevoli. Mette in luce il talento di sei autrici e autori italiani, e soprattutto invoglia ulteriormente la prosecuzione. Nella penultima pagina sono presenti, riassunti in poche righe ciascuno, i profili di tutti e sei gli autori, comprensivi di informazioni sui primi passi e sui primi lavori nel mondo del disegno. 

Shonen Ciao 1 è una rivista adatta a tutti coloro che cercano, nel fumetto, svago e divertimento  senza rinunciare a intelligenza e qualità. Data la sua brevità, si legge facilmente e velocemente, risultando quindi adatta anche a coloro che hanno meno tempo a disposizione. Shonen Ciao 1 è dedicato a tutti quelli che amano scoprire qualcosa di nuovo: non ne rimaranno delusi. 

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine Social Facebook Instagram e Telegram per non perdervi mai nulla! Playhero