Il nostro sito utilizza i cookies per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di utilizzo. Il nostro sito potrebbe anche contenere cookies di terze parti, quali Google Adsense, Google Analytics e Youtube. Accettando di utilizzare il sito e di fruire dei suoi contenuti, aconsentite all'utilizzo dei cookies. Abbiamo aggiornato la nostra Privacy Policy.  Cliccate sul bottone per legegrla.

Gli stolti odiano il rosso – Recensione

Gli stolti odiano il rosso – Recensione

A volte in un fumetto bastano poche pagine per catturare una grande varietà di sfaccettature umane. Lo sa bene est em, che è riuscita nell’intento con Gli stolti odiano il rosso. Gli stolto odiano il rosso è una raccolta di storie incentrate sull’amore tra uomini, edita in Italia da Dynit Showcase. Nata nel 1981, est em è nota per aver scritto e disegnato molti boys’ love, ma ha anche fatto incursioni in territori seinen e josei. Inoltre in italiano è attualmente reperibile “La donna degli udon”. L’opera di cui trattiamo in questa recensione sfugge a una classificazione di target univoca.…
Read More
Saturn Return – Recensione

Saturn Return – Recensione

Saturn Return è un manga scritto da Akane Torikai, già sbarcata in Italia grazie a Dynit Manga con “Oltre l'arcobaleno e altre storie” ed “Un Amore da Manga”. Come tutte le sue opere precedenti, Saturn Return non fa eccezione nell’essere una storia intricata e non adatta a tutti. Non è un caso, infatti, che Torikai sensei abbia scovato la sua anima gemella nel controverso per eccellenza Inio Asano, ed il fatto che se lo sia sposato dimostra che il vero amore esiste davvero. "Cos’altro devo perdere, in questa mia vita?" Che cos’è Saturn Return? È un rebus che non trova…
Read More
L’ultimo volo della farfalla – Recensione

L’ultimo volo della farfalla – Recensione

Una storia d’amore d’altri tempi, in un Giappone dell'ottocento, lodata anche dal sensei Jiro Taniguchi. L’ultimo volo della farfalla, è un’opera di genere storico drammatico edito Dynit Showcase, scritta e disegnata da Kan Takahama, mangaka conosciuta a livello internazionale per “La lanterna di Nyx”, manga vincitore del 24º Premio culturale Osamu Tezuka nel 2020. Tra le altre opere edite in Italia, sempre per Dynit Showcase, figurano “L’amante” e “Il Gusto di Emma”. Una cortigiana nell'era di Bakumatsu Kicho è una famosa tayu del quartiere di Maruyama, per i meno avvezzi è una cortigiana di alto bordo per uomini facoltosi. E’…
Read More
IL BAMBINO DI DIO – Recensione

IL BAMBINO DI DIO – Recensione

Un viaggio distopico all'interno della psiche, anime tormentate e nichilismo estremo, Il Bambino di Dio vi sconvolgerà nel profondo. Edito da una coraggiosissima Dynit, questo manga si discosta da pressoché ogni altra opera. Scritto e disegnato dai fratelli Nishioka, che in breve tempo, hanno imposto i loro nomi nel panorama underground moderno. Niente sarà più come prima La storia inizia con un dialogo introspettivo, un neonatol consapevole della propria nascita sin dalle primissime fasi. Da spermatozoo consapevole e munito di pensiero, percepisce la morte dei suoi migliaia di fratelli, commentando con terrore, descrive con parole crude lo sviluppo della sua…
Read More
Ride your Wave- Recensione

Ride your Wave- Recensione

Ride your Wave è un film d’animazione giapponese del 2019, che ha ispirato l’omonimo manga scritto e disegnato da Machi Kiachi, sempre dello stesso anno. La distribuzione italiana, sia per l’anime che per il manga, è stata curata da Dynit. L’opera è categorizzata come uno "slice of life", d’impronta shoujo, variamente composita, che spazia dal genere drammatico e sentimentale, a quello soprannaturale. La trama poggia su una successione di eventi semplice, lineare che fa dell’elemento emotivo la base essenziale dello sviluppo. Hinako Mukaimizu si trasferisce a Chiba, sua città d’origine, per frequentare l’università e dedicarsi al surf. In seguito a…
Read More
Helter Skelter – Recensione

Helter Skelter – Recensione

“Io sarò felice ad ogni costo. Altrimenti, voi tutti affonderete all’inferno con me! Altrimenti, cazzo, creperemo tutti come cani.” When I get to the bottom I go back to the top of the slide where I stop and I turn and I go for a ride till I get to the bottom and I see you again... Una schitarrata elettrica super distorta e la voce urlante e gracchiante arrivano come una sciabolata. Paul McCartney in pochi secondi inventa il noise, il metal, insegnando ai posteri rabbia e disperazione in musica. Helter Skelter, s’intitola così la canzone dei Beatles, è anche un…
Read More