Crea sito

Weathering with you – Vol. 1 Recensione

Weathering with you, dopo il grande successo cinematografico del film uscito nel 2019, arriva finalmente in Italia, grazie a Edizioni Star Comics, in una miniserie in tre volumi. Il primo numero, di questa particolare storia d’amore, arriverà in anteprima nelle fumetterie e nei campfire di Lucca Changes il 28 ottobre, mentre sarà disponibile ovunque dal 4 novembre. Vi ricordiamo che col primo volume inoltre, nelle fumetterie aderenti, ci sarà un meraviglioso omaggio in edizione limitata.

Lo stesso autore, Makoto Shinkai, che ha realizzato l’omonimo lungometraggio, campione d’incassi con ben 116 milioni di dollari, piazzandosi al settimo posto tra i film più redditizi della storia nelle classifiche del Giappone, si affibbia il compito di trascrivere la sua storia su carta. Accompagnato con i disegni di Wataru Kobota.

Makoto Shinkai (1973) è conosciuto in tutto il mondo per opere che hanno lasciato un segno nell’anima di milioni di appassionati. Tra questi è impossibile non citare nomi come 5 cm al secondo, film uscito in patria nel 2007 e trasposto successivamente in manga nel 2010. Arrivato poi nel nostro Paese sempre grazie a Edizioni Star Comics. Ma anche Your Name (2016), che a distanza di quattro anni continua a regalarci emozioni, appassionando i fan di tutto il mondo.

Per chi ha visto l’anime di Weathering with you scorgerà delle piccole differenze. Alcuni punti della storia prenderanno delle pieghe leggermente diverse, ma che porteranno comunque, o almeno così pare col primo volume, al medesimo finale. Piccoli dettagli che faranno in modo di potersi gustare il racconto aspettandosi quindi qualche sorpresa.

Il bambino nato di giovedì andrà lontano

In un Giappone in cui i raggi solari non scaldano più il viso delle persone. In un mondo in cui il simbolo del bel tempo non compare più nelle previsioni meteorologiche da diversi mesi. Dove le precipitazioni continuano a raggiungere nuovi record e picchi. Qui prende vita la nostra storia, di amore e adolescenza.

Hodaka è un ragazzo di sedici anni pronto a dare una svolta alla propria vita. Durante l’estate del suo sedicesimo anno d’età decide di scappare di casa imbarcandosi su un traghetto per la grande e vertiginosa Tokyo, lasciandosi alle spalle per la prima volta l’isola in cui era nato. Già all’inizio di questo viaggio percepisce qualcosa. Intravede qualcosa su nel cielo. Un fenomeno che si ripercuoterà in seguito. Un evento alquanto anomalo che cambierà le vite di innumerevoli persone.

Il ragazzo, pur essendo motivato è però troppo giovane ed ingenuo per poter tenere testa alla città. Stringerà i denti, ma finirà per esserne sopraffatto, dormendo per strada e soffrendo la fame. Non reggendo il “battesimo del fuoco” di Tokyo, da subito un uomo gli porgerà la propria mano offrendogli un lavoro come assistente in una rivista d’occulto. Anche lui, anni prima, aveva percorso la stessa strada di Hodaka Morishima. Quest’uomo è Suga.

Durante una normale giornata di pioggia torrenziale, per la strada tra la sua nuova casa e le interviste, Hodaka incontrerà una ragazza intimidita da un uomo. Non ci penserà due volte ad aiutarla, spinto da un coraggio probabilmente dato dalla sua giovane età. L’afferra, se la porta a sé e fuggono. In una corsa disperata.

Quella ragazza cambierà per sempre la vita dell’adolescente. Lei è Hina. Una portatrice di sereno. La luce in un mondo di tenebre. Dove l’azzurro del cielo è ormai solo un ricordo lei ha la possibilità, il potere, di frantumare il muro. Di separare le nuvole e rischiarare gli occhi della gente che potrà nuovamente osservare una delle cose più meravigliose, e che diamo troppo spesso per scontato, che è il cielo sopra le nostre teste. Il tutto con un gesto di preghiera. È un atto di fede?

Quel loro incontro, quel giorno, ha dato inizio a tutto. Hodaka e Hina, hanno cambiato il mondo.

“Ormai non ricordo più nemmeno quando è stata l’ultima volta che nelle previsioni del tempo è apparso il simbolo del sole.”

Una luce di speranza tra le nuvole grigie della vita

Weathering with you è una storia di due giovani ragazzi catapultati in un mondo più grande di loro, ma che sapranno darsi forza sorreggendosi a vicenda.

Una storia che lega temi strettamente attuali, quali i cambiamenti climatici, con le strade e le ambientazioni del Giappone, fatto di persone comuni, a cui non mancano le tradizioni e le credenze che rendono meravigliosa questa cultura. Il tutto in un racconto che vuole sottolineare il duro passaggio dall’età della fanciullezza, e dell’innocenza, a quella matura dell’essere adulti.

I problemi adolescenziali, anche se trattati in modo apparentemente leggero, sono presenti. Il rapporto dei giovani con il senso di soffocamento percepibile all’interno della propria famiglia. La voglia che si ha di cambiare, di essere indipendenti, di raggiungere subito l’età adulta. La fretta di diventare grandi, come se poi la vita non fosse già abbastanza dura. Anticipare le cose nell’ingenuità della giovinezza.

Una parabola che esprime l’essenzialità delle piccole, ma immense, cose che ci circondano ogni giorno. Che diamo per scontate. La libertà di una semplice passeggiata sotto il sole. La possibilità di giocare con la propria figlioletta al parco. Con una pioggia perenne tutto questo diventa difficile se non impossibile, ripercuotendosi sull’umore della persona, circondata da un perenne grigiore.

Weathering with you proverà ad aprirsi a tutti noi con un meraviglioso legame che va oltre al semplice amore.

Curare il tempo atmosferico con un atto di fede?

Ma il tempo che si sta vivendo, fatto di continue piogge, è davvero qualcosa di così strano? Non ci è dato saperlo. Può essere già accaduto prima nella storia del mondo. In fondo quando i media ci parlano di temperature record, piogge intense, anche nella nostra quotidianità, aggiungono sempre qualcosa come “un fenomeno mai visto prima d’ora”.

Ma spesso tutto questo si basa solamente su pochi decenni di riferimento, sulla vita umana, un periodo insignificante rispetto alla storia del pianeta, o addirittura alla sola memoria. Un elemento debole e labile, che con gli anni tende distorcere la percezione dei ricordi. Quindi questa pioggia continua è un male che va curato o una normalità che si ripete nel corso delle ere?

Da cui vi nascono leggende. Ma le leggende non sono altro racconti di eventi storici. La leggenda della ragazza del tempo. Un filo sottile che collega cielo e terra. Una ragazza che attraverso la preghiera diffonde la luce del sole sulla terra.

“Il senso originario della parola che indica il meteo in giapponese è “umore del cielo”. Perciò è qualcosa che sfugge ai criteri umani di normalità e anormalità. Gli uomini possono solo aggrapparsi al mondo nello spazio umido e in continuo movimento tra cielo e terra cercando di fare il possibile per non essere spazzati via. In passato tutti condividevano questa consapevolezza. Tuttavia esiste un filo sottile che collega il cielo al mondo degli uomini e questo filo è la ragazza del tempo.”

L’opera

L’opera si distingue nella sua semplicità portandoci una trama vivace e tenera. Una storia pura, di gioia, felicità e fatta di piccole cose. I dialoghi si fanno portatori di lezioni di vita, da parte di chi ha camminato per le stesse strade di chi ora gli si pone davanti. L’aprirsi agli altri, lo sfruttare le occasioni. Gli scambi di battute non mancano d’ironia che rende i personaggi più reali, in modo tale da far empatizzare al meglio il lettore. Per entrare con il cuore dentro la storia.

Purtroppo non è presente una caratterizzazione profonda ai personaggi. È assente un passato solido che faccia capire e percepire al meglio le motivazioni dietro alle azioni dei protagonisti. O meglio, questo viene solo nominato in minima parte, ma avremmo preferito un’indagine più approfondita sui protagonisti.

Il racconto scorre in modo piacevole, mantenendo un buon ritmo per tutta la sua lunghezza. Potrebbe però capitare di trovarsi, in alcuni punti, spaesati dato che troveremo i personaggi cambiare ambientazione in modo delle volte improvviso.

In ogni caso, come sempre, vi invitiamo a prestare molta attenzione a diversi dettagli nel corso della lettura. Piccoli gesti saranno fondamentali per il futuro dei personaggi. Per chi ha visto il film sarà più facile intravvederli, anche se trasposti in modo differente.

I disegni di Kubota sono definiti, puliti ed estremamente curati. In grado di immedesimare il lettore nella realtà della storia.

Weathering with you è una storia di crescita, di un legame forte che unisce due adolescenti e di speranza. Speranza verso un mondo migliore, meno cupo e triste. Capace di far maturare il lettore a guardare oltre a ciò che vede e ad apprezzare quelle cose che si danno per scontate. L’azzurro del cielo.

“Il cielo è un mondo sconosciuto molto più profondo del mare. Un cumulonembo contiene tanta acqua quanto un lago. Non possiamo escludere che al suo interno ospiti ecosistemi ancora sconosciuti.”